Aida

Acquista biglietti
Aprile 2021 Next
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do

La drammatica carica della storia della principessa egiziana Aida e il guerriero Radames cresce del tormento interiore di una donna che deve decidere tra l'essere fedele al suo paese o dedicarsi ad un uomo che è uno degli oppressori della sua nazione. Il dilemma di scegliere tra l'amore e il dovere è anche affrontato da Radames, che tradisce in ultima analisi, la sua patria a causa di Aida. L'attuale produzione Opera di Stato è stato premiato nel 1994. 


L'opera va in scena in versione originale italiana e ceca e inglese sopratitoli sono utilizzati nella performance. 

 

Foto: Oldřich Pernica e Dan Jäger 


Durata dello spettacolo: 2 ore e 45 minuti, 1 intervallo

Libretto: Antonio Ghislanzoni
Conductor: Martin Leginus
Stage director: Petar Selem
Sets: Hafiz Abdel Farghali
Costumes: Josef Jelínek
Chorus master: Adolf Melichar
Choreography: Otto Šanda

 

State Opera Orchestra

State Opera Chorus

Czech National Opera Ballet



Premiere: June 2, 1994

Programma e cast

Conduttore: Richard Hein, Andreas Sebastian Weiser

Aida: Adina Aaron, Anda-Louise Bogza, Francesca Tiburzi.

Radames: Efe Kişlali, Michal Lehotský, James Lee

Amneris: Veronika Hajnová, Eva Urbanová, Eliška Weissová

Amonasro: Miguelangelo Cavalcanti, Martin Bárta

Re d'Egitto: Oleg Korotkov, Pavel Švingr

Ramfis: Peter Mikuláš, Zdeněk Plech, Jiří Sulženko

Messaggero: Václav Lemberk, Václav Sibera

Sacerdotessa: Hana Jonášová


Libretto: Antonio Ghislanzoni
Regia di scena: Petar Selem
Set: Hafiz Abdel Farghali
Costumi: Josef Jelínek
Maestro del coro: Adolf Melichar
Coreografia: Otto Šanda


Il Coro e l'Orchestra dell'Opera di Stato

Teatro dell'Opera di Praga

L'Opera di Stato di oggi
 

L'Opera di Stato (ex Opera di Stato di Praga, tra il 1948 e il 1992 il Teatro Smetana, e in origine il Teatro Nuovo tedesco) è stata una parte del Teatro Nazionale dal 2012. L'Opera e Balletto ensemble dare prestazioni repertorio presso l'Opera di Stato.


Storia


Il Teatro dell'Opera di Praga risiede nel palazzo che il 5 gennaio 1888 è stato aperto come un palcoscenico tedesco di Praga con la rappresentazione dell'opera di Wagner, I Maestri Cantori di Norimberga. Nel 19 ° secolo, i tedeschi di Praga eseguito nel Teatro della Tenuta in alternanza con una società ceca. Il desiderio per il proprio teatro ha portato a trattative in 1883 per la costruzione di un nuovo edificio teatrale per l'Associazione Teatro tedesco. Nel corso dei prossimi tre anni, un progetto è stato redatto e consegnato alla Vienna atelier di Fellner e Hellmer. Condividendo anche nel design è stato l'architetto di Vienna Teatro Municipale, Karl Hasenauer, mentre Praga architetto Alfons Wertmüller ha partecipato alla costruzione. Finanziamenti provenienti da collezioni private. Con la sua ampia decorazione auditorium e neo-rococò, questo edificio teatrale è tra i più belli d'Europa.

 

Accesso:


In auto
Sulla strada Wilsonova, dalla corsia stretta sinistro al Teatro dell'Opera prendere la rampa del garage fuori terra Slovan. Il parcheggio è di 40 CZK / h.


Con il tram


Di giorno il tram n ° 11 fino alla fermata "Muzeum", attraverso il sottopasso strada Legerova in direzione del NationalMuseum, all'incrocio svoltare a destra lungo la nuova-costruzione del NationalMuseum.


Con i tram diurni numeri 3, 9, 14 e 24 o tram notturni Nos 51, 52, 54, 55, 56 e 58 fino alla fermata "Vaclavske namesti", poi a piedi in salita sul lato sinistro della piazza San Venceslao alla semafori di tutta Wilsonova e Vinohradská strade. Poi girare a sinistra lungo la nuova-costruzione del National Museum.


In metro
Per la stazione "Muzeum", linee A e C (verde e rosso), e poi a piedi lungo la Costruzione nuova del National Museum.

Eventi correlati