Crazy Horse Paris - Viktoria Modesta -Bionic Showgirl

Dal 3 al 16 giugno 2019, non perdetevi il nuovissimo spettacolo di Crazy Horse Paris, l'iconico cabaret parigino, famoso per il suo stile inimitabile e le sue collaborazioni all'avanguardia (Christian Louboutin, Dita Von Teese, Chantal Thomass....).


Nel corso di 29 performance d'eccezione, Viktoria Modesta, icona di un nuovo genere e sensazione di social media, sarà la prima Guest Star Bionic Guest Star di Crazy Horse Paris. Viktoria impersonerà sul leggendario palcoscenico, la donna del futuro che trasforma la tecnologia a suo vantaggio, per sempre sublime. I biglietti sono in vendita ora!


La storia della vita di Viktoria assomiglia a una favola: dopo un inizio traumatico della sua vita alla fine del regime dell'URSS e battaglie con la sua salute, si è evoluta attraverso l'amore per la moda, le arti d'avanguardia e la subcultura. Dopo essersi trasferita a Londra all'età di 12 anni e aver iniziato a fare la modella nella sua adolescenza, ha scelto di avere un'amputazione sotto il ginocchio per salvaguardare la sua salute da una gamba appassita e migliorare la sua mobilità. 


Questa trasformazione ha liberato la sua creatività, consentendole di realizzare la sua passione e di sviluppare la propria immagine lontano dallo stereotipo.


In un momento in cui si pongono intense domande sul ruolo e l'immagine della femminilità, questo incontro tra i mondi complementari di Crazy Horse Paris e Viktoria Modesta è l'occasione per mostrare a un pubblico francese e internazionale un'alternativa.
visione della femminilità, della sensualità e della bellezza che si adattano al XXI secolo.


Viktoria apparirà da sola e con le Crazy Girls, le ballerine di Crazy Horse Paris, in una serie di tableaux ispirati al suo mondo futuristico. Aspettatevi alta tecnologia e femminilità, in uno spettacolo abbagliante ed esclusivo.


"Amo questa opportunità di spingere me stessa e la mia visione ed esplorare insieme a Crazy Horse Paris le importanti sfide dell'immagine femminile. Questo sarà un viaggio in cui ripensare questa storia superata nel modo più innovativo e divertente", Viktoria Modesta.


Il futuro è qui ed è decisamente folle.


Viktoria Modesta


Artista pop bionico con sede a Los Angeles, Viktoria Modesta definisce il suo lavoro come post-umano e postdisabilità. Il suo obiettivo è quello di combinare l'arte visiva e performativa con la tecnologia, la scienza e la medicina per rinnovare il concetto di femminilità e cambiare gli atteggiamenti. Nel 2012 si è esibita come Regina delle nevi alla cerimonia di chiusura delle Paralimpiadi di Londra. Il suo approccio futuristico al concetto di corpo come arte l'ha portata ad essere nominata Director's Fellow del MIT Media Lab e European Young Leader per il 2019.


Il cavallo pazzo di Parigi


Crazy Horse Paris, lo spettacolo più glamour di Parigi, è stato inaugurato nel 1951. Viene celebrato in tutto il mondo per il suo stile incomparabile e la sua capacità unica di esaltare e celebrare la femminilità con creazioni scintillanti e originali. Un senso di bellezza accentuato, una visione di una donna forte e libera, un accenno di impertinenza e una visione eccentrica della vita moderna, sono solo alcuni degli elementi che compongono una firma artistica distintiva e fantasiosa.


Nel 2006, il cabaret è stato acquistato da un uomo d'affari belga, Philippe Lhomme, che ne è ora il CEO,
e con Andrée Deissenberg come Chief Creative Officer c'è una nuova energia creativa che infonde in questo luogo speciale, attirando artisti e celebrità da tutto il mondo. Christian Louboutin, Dita Von Teese, Beyoncé, David Lynch, Conchita Wurst, Philippe Decouflé, Chantal Thomass..... artisti di talento, designer famosi e personaggi eccezionali si incontrano qui e condividono i loro segreti commerciali, facendo sì che dopo 65 anni il sogno "Crazy" continui...

Programma e cast

Il cavallo pazzo presenta Viktoria Modesta, la "Showgirl Bionica".


dal 3 al 16 giugno 2019
Domenica-ven: 8.30 & 11pm - sabato: 19.00, 21.30 e mezzanotte


Spettacolo con ½ bottiglia di champagne o 2 bevande a persona con posti riservati

Acquista biglietti
Giugno 2019
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do

Crazy Horse Paris

In 19 maggio 1951, Alain Bernardin apre Le Crazy Horse. Un artista d'avanguardia, e appassionato ammiratore delle donne, era affascinato dagli Stati Uniti e guidato da una sola idea: per rendere la creazione artistica e le donne al centro del suo club. A quel tempo caratterizzato da una successione di routine burlesque filante intervallati da intermezzi musicali e divertenti di artisti di varietà. Charles Aznavour ha avuto la sua prima pausa qui ...

 

Le Crazy Horse era originariamente una cantina Riva destra. I clienti sono venuti per un drink e per ammirare Rita Renoir, Poupée la Rose, Bertha Von Paraboum, Lova Moor o Rosa Fumetto. Seduti ai tavolini o in piedi al bar, la sua posizione ha svolto un ruolo importante in atmosfera impareggiabile a 12, avenue George V. Nel 1989, data dell'ultima ristrutturazione, Alain Bernardin fatto Le Crazy in un piccolo teatro con posti a sedere rastrellato. Completamente ristrutturato nel 2007, il nuovo pazzo è ancora più conviviale. Al centro della zona di pubblico, le sedie sono di nuovo disposti intorno tavolini per creare un'atmosfera intima e accogliente. Su ogni lato, comodi divanetti consentono al pubblico di godersi lo spettacolo nelle migliori condizioni possibili. Sul retro, caselle VIP sono riservati per i visitatori speciali. Tutti possono vedere e godersi lo spettacolo, con la famiglia o con gli amici: stare insieme e discutere lo spettacolo in un modo che era difficile in precedenza. Il nuovo teatro è ancora rosso, foderato di velluto, con legno laccato e specchi, ed è stato progettato per essere modulare. L'obiettivo era quello di essere in grado di rispondere a tutti i tipi di requisiti, tra cui le aziende l'organizzazione di eventi privati. Un evento a Le Crazy possono ora facilmente essere preceduto da un cocktail o una cena e proseguire con la danza. L'ambizione folle è quello di fornire diverse esperienze di sera ...

 

TAXI: 24 ore al giorno

PUBLIC PARCHEGGIO: Alma-George V

BUS PARK: Quai Albert 1er

METRO: Linea 9: Alma-Marceau
Linea 1: George V - Franklin D. Roosevelt

RER: Linea A: Charles de Gaulle Etoile
Linea C: Pont de l'Alma

BUS: 42, 63, 72, 80, 92 - Sosta a Alma-Marceau

Eventi correlati