I tre tenori e i grandi mandolini napoletani

Trascorri una splendida serata in compagnia dei Tre Tenori, fra arie d’Opera, canzoni Napoletane e un favoloso quartetto di grandi mandolini.

 

In programma nel cuore di Napoli, nella Chiesa di Santa Maria della Colonna in Via dei Tribunali, ci sono I Tre Tenori Delfo Paone, Fabio Andreotti e Emmanuel Lombardi, che delizieranno gli spettatori non solo con la loro interpretazione delle più celebri arie d’opera italiane, ma anche con canzoni popolari napoletane in compagnia di un favoloso quartetto di mandolini dell’Accademia Mandolinistica Napoletana, per farvi trascorrere un’indimenticabile serata a Napoli accompagnati dalla più alta espressione della musica lirica e tradizionale napoletana. In questo indimenticabile concerto i Tre Tenori si cimentano in alcune delle più famose arie d’Opera da La Traviata, Rigoletto e Tosca, per citarne alcune, contagiandovi con la gioia di Napoli e delle sue canzoni. Le bellissime Funiculì Funiculà e Torna a Surriento renderanno indimenticabile questa celebrazione musicale in onore dell’artista più grande di tutti i tempi, il famoso Luciano Pavarotti. Che scegliate questo evento per le arie d’Opera o per il sole di Napoli, la performance dei Tre Tenori e dei nostri superbi mandolini vi lascerà senza fiato.

 

La Chiesa di Santa Maria della Colonna, con la sua bella facciata barocca, fa parte del complesso voluto dal cardinale Mario Carafa nel 1566 per 50 giovani poveri, un orfanatrofio per avviare i giovani alle lettere ed alla musica.

 

Il conservatorio prese il nome di Conservatorio dei Poveri di Gesù Cristo e lì si formò il grande Giovan Battista Pergolesi ma vi insegnarono anche Alessandro Scarlatti, Francesco Durante, Nicola Porpora e tanti altri.

 

Il Complesso torna a ricoprire la sua funzione di origine, ospitando nella sua magica atmosfera concerti ed eventi, rendendolo il fulcro del mondo musicale nel cuore di Napoli.

Programma e cast

Artisti e musicisti

 

Voci Soliste: Delfo Paone, Fabio Andreotti, Emmanuel Lombardi

 

Quartetto di mandolini dall’Accademia Mandolinistica Napoletana: Due mandolini, Una mandola, Una chitarra

 

Regia e Coreografia: Minea De Mattia 

 

Programma

 

I TEMPO


Ricci, Luigi
Tarantella from La Festa di Piedigrotta


Verdi, Giuseppe
‘Questa o quella per me pari sono’ from
Rigoletto


Leoncavallo, Ruggero
Mattinata


Verdi, Giuseppe
Rigoletto: La donna è mobile from
Rigoletto


Puccini, Giacomo
Recondita armonia from Tosca


Cinquegrana, Pasquale
Ndringhete ‘Ndra


Rossini, Gioacchino
‘Tarantella’


Leoncavallo, Ruggero
Vesti la giubba


Verdi, Giuseppe
"Libiamo ne' lieti calici" (Brindisi), from
La Traviata 


II TEMPO


Denza, Luigi
Funiculì Funiculà


De Curtis, Ernesto
Torna a Surriento


Verdi, Giuseppe
"De' miei bollenti spiriti", from La
Traviata


Donizetti, Gaetano
"Una furtiva lagrima" from L'Elisir
d'amore


Puccini, Giacomo
'E lucevan le stelle’ TOSCA


Calace, Raffaele
Tarantella


Di Chiara, Vincenzo
La Spagnola


Capaldo, Giuseppe
Come facette Mammeta


Bis
Denza, Luigi
Funiculì Funiculà 

Acquista biglietti
Maggio 2019 Next
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do

Chiesa di Santa Maria della Colonna

La Chiesa di Santa Maria della Colonna, con la sua bella facciata barocca, fa parte del complesso voluto dal cardinale Mario Carafa nel 1566 per 50 giovani poveri, un orfanatrofio per avviare i giovani alle lettere ed alla musica.

 

Il conservatorio prese il nome di Conservatorio dei Poveri di Gesù Cristo e lì si formò il grande Giovan Battista Pergolesi ma vi insegnarono anche Alessandro Scarlatti, Francesco Durante, Nicola Porpora e tanti altri.

 

Il Complesso torna a ricoprire la sua funzione di origine, ospitando nella sua magica atmosfera concerti ed eventi, rendendolo il fulcro del mondo musicale nel cuore di Napoli.

Eventi correlati