Jacobowsky e il Colonnello

Acquista biglietti
PreviousLuglio 2020
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do

L'unico vantaggio che la persona perseguitata ha nel mondo è che non è il persecutore.
Jacobowsky


Nel giugno 1940, l'esercito tedesco occupò il nord e l'ovest della Francia. L'ebreo polacco Jacobowsky ancora una volta ha dovuto fuggire a causa delle sue origini. Il suo connazionale Colonnello Stjerbinsky deve portare documenti segreti in Inghilterra. Si incontrano in un hotel a Parigi, e poiché il colonnello è un ufficiale coraggioso, ma inadatto alle cose pratiche della vita, ma Jacobowsky trova una soluzione ad ogni problema, intraprendono insieme il pericoloso viaggio verso la costa atlantica.

Programma e cast

Regia: Janusz Kica
Scenografia e costumi: Karin Fritz
Drammaturgia: Silke Ofner
Luce: Manfred Grohs
Sound Design: Matthias Jakisic


Jacobowsky: Johannes Silberschneider
Colonnello Tadeusz Boleslav Stjerbinsky: Herbert Föttinger
Marianne: Pauline Knof
Szabuniewicz: Matthias Franz Stein
Il tragico gentiluomo: Alexander Absenger
L'Immortale (Membre de l'Académie Française): Johannes Seilern
Madame Bouffier, padrona di casa dell'hotel "Mon Repos et de la Rose": Ulli Maier
Ginette, la cameriera di Marianna: Therese Lohner
Salomon, concierge dell'hotel "Mon Repos et de la Rose": Tobias Reinthaller
La vecchia signora di Arras: Marianne Nentwich, Ulli Fessl
Clémentine: Katharina Hope Kemp/Lara Nguyen


La giovane ragazza: Anna Laimanee
La persona leggera: Alma Hasun
L'autista di una ricca casa parigina: Patrick Seletzky
Clairon, ospite del caffè "Au père Clairon" a Saint Jean-de-Luz: Siegfried Walther
Il brigadiere della Sûreté di Saint Cyrill: Michael Schönborn
Il Commissariato speciale di polizia a Saint Jean-de-Luz: Paul Matic
Un primo luogotenente dell'esercito tedesco: Gerhard Kasal
Un turista della Gestapo: Wojo van Brouwer
Il giocatore di dadi: Ulrich Reinthaller
Il capo di Ilot: Claudius von Stolzmann.
Vedovo: Oliver Rosskopf
Bambino: Phillip Bauer/Simon Stadler-Lamisch
Kamnitzer Tamim Fattal

Teatro in der Josefstadt

Il Teatro in der Josefstadt è un teatro a Vienna nell'ottavo distretto di Josefstadt. È stata fondata nel 1788 ed è il più antico teatro ancora performante di Vienna. Spesso si parla colloquialmente come semplicemente Die Josefstadt.


Dopo il rimodellamento e la ricostruzione nel 1822 - celebrata dalla performance dell'opera di Die Weihe des Hauses ('Consacrazione della Casa') da Beethoven - opera è stata organizzata, tra cui Meyerbeer e Wagner. Dal 1858 il teatro ha rinunciato all'opera e invece si è concentrato sul teatro e sulla commedia.

Eventi correlati