Rachel Willis-Sørensen, Karine Deshayes, Erwin Schrott

Acquista biglietti
Novembre 2020
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do

Tre artisti d'eccezione insieme sul palco per quella che si preannuncia una serata memorabile: un colorato gala dedicato a Mozart, Rossini, Bellini e Donizetti, le cui opere trattano la vocalità nel modo più agile, giocoso e virtuosistico possibile. Per rendere omaggio alla loro musica altamente teatrale, con la sua estetica sontuosa e opulenta che costituisce la base del repertorio operistico, sono chiamate voci di grande naturale versatilità e precisione senza compromessi. È proprio così che possiamo definire la voce di Rachel Willis-Sørensen, soprano dal timbro luminoso che ha vinto il concorso Operalia nel 2014; quella di Karine Deshayes, anch'essa mezzosoprano particolarmente apprezzata in questo repertorio (ricordiamo ad esempio Cosi fan tutte di Mozart, La Cenerentola di Rossini, Maria Stuarda di Donizetti e Roberto Devereux). Infine, la fama di Erwin Schrott parla da sola: il basso-baritono si è ormai affermato come l'interprete di riferimento del Don Giovanni in tutto il mondo.

Programma e cast

Mozart, Rossini, Donizetti, Bellini: Arie, duetti e trii tratti da Don Giovanni, Le Nozze di Figaro, Così fan tutte, Semiramis, Maria Stuarda, Norma
 

Théâtre des Champs-Élysées

Il Palazzo
 

Il Théâtre des Champs -Elysées è senza dubbio uno dei più bei luoghi di Parigi . Costruito nel 1913 , ha la particolarità di essere stato progettato da un gruppo di artisti architetti Henry Van de Velde e Auguste Perret , il pittore e scultore Antoine Bourdelle , il pittore Maurice Denis , e il cristallo -René Lalique turistiche citare i principali . Egli fu il primo teatro parigino ad essere costruita interamente in cemento armato.
 

Restauro della Sala Grande dedicata a spettacoli di opera , concerti sinfonici e di danza è stata decisa nel 1985 . Due anni più tardi , il 23 settembre 1987, il teatro ha riaperto i battenti , completamente ristrutturato . Quindici anni dopo questo importante lavoro si è deciso di intraprendere una nuova campagna di ristrutturazione , ma per evitare la completa chiusura del teatro per l'intera stagione , il lavoro è ora effettuata dopo passo durante l'estate. Poi è di sostituire le attrezzature di invecchiamento, per porre rimedio a portare alcune parti del teatro e migliorare il comfort spettatore e gli artisti durante la loro visita . Così , negli ultimi anni, tra cui i lavori di ristrutturazione della facciata in marmo , sostituendo la moquette in camera con pavimenti in legno , l'installazione di un nuovo concerto in legno completamente decorata ad un significativo miglioramento della acustica, la buca dell'orchestra e lo stadio di seguito .
 

Il Théâtre des Champs - Elysées è oggi un moderno strumento di lavoro che riceve ogni anno circa 300.000 spettatori e un paio di migliaia di artisti e collaboratori .
 

Il Théâtre des Champs - Elysées , il gioiello dell'architettura francese del XX secolo , è stato nel 1953 uno dei primi edifici del patrimonio architettonico contemporaneo per essere classificati come monumenti storici . Dal 1970 la Caisse des Dépôts possiede l' intero edificio 15 avenue Montaigne e patrono principale del teatro .

 

Come raggiungerci: 
 
Metropolitana: Alma-Marceau (linea 9), Franklin D.Roosevelt (linea 1), Pont de l'Alma (linea RER C) 
Autobus: n ° 42, 63, 72, 80, 92 
Taxi: Place de l'Alma, all'angolo di avenue George V 
Parcheggio: Alma George V. L'ingresso è di fronte alla n ° 19, avenue George V 
Tasso fisso a seconda della lunghezza dello spettacolo. Il pagamento entrando.

Eventi correlati