Salome

Nonostante la loro egoismo, la loro brutalità apparente e baciato la consapevolezza Puckered che porta in ultima analisi, la morte di altri, ha attirato giovani e bisognosi principessa ama la compassione del pubblico. Immaturità del bambino, la loro solitudine fanno piuttosto che l'autore e la vittima.

Sinossi

Una grande terrazza nel palazzo di Erode, posto sopra la sala dei banchetti. Alcuni soldati sono appoggiati sopra il balcone. A destra c'è una gigantesca scala, a sinistra, in fondo, una vecchia cisterna circondata da un muro di bronzo verde. La luna splende molto vivaci.

Narraboth guarda da una terrazza nel palazzo di Erode nella sala del banchetto presso la bella principessa Salome; egli è innamorato di lei, e la sua apotheosizes, con grande timore disgustato della Pagina di Erodiade. La voce del profeta Jochanaan si sente dalla sua prigione nel palazzo cisterna; Erode lo teme e ha ordinato che nessuno dovrebbe contattarlo, tra cui di Gerusalemme Sommo Sacerdote.

Stanco della festa e dei suoi ospiti, Salome fugge sulla terrazza. Quando sente Jochanaan maledicendo la madre (Erodiade), la curiosità di Salomè è piccato. Le guardie del palazzo non onorerà i suoi ordini petulanti a prendere Jochanaan per lei, così lei lavora scherzosamente su Narraboth portare Jochanaan prima di lei. Nonostante gli ordini ricevuti da Erode, Narraboth finalmente dà a dopo che lei promette di sorridergli.

Jochanaan emerge dalla cisterna e grida profezie riguardanti Erode e Erodiade che nessuno capisce, tranne Salome quando il Profeta si riferisce a sua madre. Vedendo Jochanaan, Salome è riempita con un desiderio travolgente per lui, lodando la sua pelle bianca e chiedendo di toccarlo, ma lui la respinge. Poi elogia i suoi capelli neri, di nuovo chiedendo di toccarlo, ma viene respinto ancora una volta. Ella implora infine per un bacio dalle labbra di Jochanaan, e Narraboth, che non può sopportare di sentire questo, si uccide. Come Jochanaan viene restituito al bene, predica la salvezza attraverso il Messia.

Erode entra, seguito dalla moglie e Foro. Si infila nel sangue e inizia allucinante di Narraboth. Sente il battito d'ali. Nonostante le obiezioni Erodiade ', Erode fissa desiderarla a Salome, che lo rifiuta. Jochanaan molesta Erodiade dal pozzo, chiamando il suo matrimonio incestuoso di Erode peccaminosa. Chiede che Erode lo silenzio. Erode rifiuta, e lei prende in giro la sua paura. Cinque ebrei sostengono circa la natura di Dio. Due Nazareni raccontano dei miracoli di Cristo; ad un certo punto che portano la risurrezione della figlia di Giairo 'dai morti, che Erode trova spaventoso.

Erode chiede Salome a mangiare con lui, bere con lui; indolente, lei due volte rifiuta, dicendo che non ha fame o sete. Erode poi chiede Salome a ballare per lui, Tanz für mich, Salome, anche se i suoi oggetti madre. Egli promette di premiare il suo desiderio del suo cuore - anche se si trattasse di una metà del suo regno.

Dopo Salome indaga la sua promessa, e lui giura di onorarla, si prepara per la "Danza dei sette veli". Questa danza, molto orientale in orchestrazione, ha il suo lentamente rimuovendo i suoi sette veli, fino a che non si trova nuda ai suoi piedi. Salome poi chiede la testa del profeta su un piatto d'argento. Sua madre ridacchia nel piacere. Erode cerca di dissuaderla con le offerte di gioielli, pavoni, e il velo sacro del Tempio. Salome rimane fermo nella sua domanda di testa di Jochanaan, costringendo Erode ad aderire alle sue richieste. Dopo un monologo disperato Salomè, la testa del profeta è portato fuori dal pozzo e presentato a Salome come lei richiesto.

Salome dichiara il suo amore per la testa mozzata, finalmente baciando le labbra del profeta appassionatamente. Disgustato, il Erode terrorizzato e superstizioso poi ordina ai suoi soldati di uccidere Salome.

Programma e cast

Acquista biglietti
Gennaio 2020
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do

Opera di Stato di Vienna

Trasporti pubblici

Linee della metropolitana : U1 , U2 , U4
Tram : 1 , 2 , D , J , 62 , 65
Autobus : 59A
Stazione locale: Badner Bahn
Soste: Karlsplatz / Opera

Le fermate dei taxi sono disponibili nelle vicinanze.

Parcheggio

Il parcheggio è di soli € 6, - per otto ore !
La Wiener Staatsoper e la ÖPARK Kärntner Ring Garage su Mahlerstraße 8 , sotto il " Ringstraßengalerien " , offrono i patroni della Vienna State Opera una nuova , ridotta parcheggio . È possibile parcheggiare nel Kärntner Ring Garage per un massimo di 8 ore e pagare solo un forfait di € 6, - . Basta convalidare il biglietto presso una delle macchine di sconto all'interno della Wiener Staatsoper . Verrà addebitata la tariffa normale per il tempo di parcheggio superiore a 8 ore. Le macchine di convalida possono essere trovate presso i seguenti controlli cappotto : Operngasse , Herbert von Karajan - Platz , e le gallerie destra e sinistra e balcone .

Importante : per ottenere lo sconto , si prega di disegnare un biglietto e non usare la carta di credito quando si entra in garage!

Dopo la svalutazione il tuo biglietto in Wiener Staatsoper è possibile pagare comodamente con carta di credito o in contanti presso i distributori automatici .

Le macchine accettano monete e banconote fino a 50 - . Euro . Tempo di parcheggio più di 8 ore verrà applicata la tariffa normale.

 

Storia

 

La struttura del teatro è stata progettata dall'architetto viennese August Sicard von Sicardsburg , mentre l'interno è stato progettato da decoratore d'interni Eduard van der NULL. E 'stato anche influenzato da altri artisti importanti come Moritz von Schwind , che dipinse gli affreschi nel foyer , e il famoso ciclo di affreschi sulla veranda " Zauberflöten " ( " Flauto Magico" ). Nessuno dei due architetti è sopravvissuto per vedere l'apertura del ' loro' casa opera: il sensibile van der Nüll suicida , e il suo amico Sicardsburg morì d'infarto poco dopo .

Il 25 maggio 1869, il teatro ha aperto solennemente di Mozart DON GIOVANNI alla presenza dell'imperatore Francesco Giuseppe e dell'imperatrice Elisabetta .
La popolarità del palazzo è cresciuto sotto l'influenza artistica dei primi direttori : Franz von Dingelstedt , Johann Herbeck , Franz Jauner , e Wilhelm Jahn . L'opera Vienna conosciuto il suo primo punto alto sotto la direzione di Gustav Mahler . Ha completamente trasformato le prestazioni del sistema obsoleto , ha aumentato la precisione e la tempistica delle prestazioni , e anche utilizzato l'esperienza di altri artisti degni di nota , come ad esempio Alfred Roller , per la formazione di una nuova estetica stadio .

Gli anni 1938-1945 sono stati un capitolo buio nella storia del teatro . Sotto il nazismo , molti membri della casa furono cacciati , perseguito, e uccisi , e molti lavori non sono stati autorizzati per essere giocato .

Il 12 marzo 1945, il teatro fu devastata durante un bombardamento , ma il 1 ° maggio 1945, la " Opera di Stato nel Volksoper " ha aperto con una performance di Mozart LE NOZZE DI FIGARO . Il 6 ottobre 1945, i " Teatri an der Wien " in fretta restaurati riaperti con il Fidelio di Beethoven . Per i prossimi dieci anni, la Staatsoper di Vienna operato in due sedi , mentre il vero quartier generale era stato ricostruito a una grande spesa

Il Segretario di Stato per i lavori pubblici , Julius Raab , annunciata il 24 maggio 1945 , che la ricostruzione del Teatro dell'Opera di Vienna dovrebbe iniziare immediatamente . Solo la facciata principale , lo scalone e il Schwind Foyer erano stati risparmiati dalle bombe . Il 5 novembre 1955 il Teatro dell'Opera di Vienna ha riaperto con un nuovo auditorium e tecnologia modernizzato . Sotto la direzione di Karl Böhm , Fidelio di Beethoven è stato brillantemente eseguito , e le cerimonie di apertura sono stati trasmessi dalla televisione austriaca. Il mondo intero capito che la vita cominciava di nuovo per questo paese che aveva appena riacquistato la sua indipendenza .

Oggi, il Teatro dell'Opera di Vienna è considerato uno dei più importanti teatri lirici del mondo, in particolare, è la casa con la più grande repertorio . E 'stato sotto la direzione di Dominique Meyer, dal 1 settembre 2010 .

© Bwag/Commons
© Wiener Staatsoper GmbH / Michael Pöhn
Eventi correlati