Klangforum Wien

Acquista biglietti
Maggio 2021
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do

Programma e cast

Mercoledì 18 novembre 2020


Interpreti


Forum del suono di Vienna

Johannes Kalitzke, direttore d'orchestra


Programma


John Kalitzke

Armonie Werckmeister (2020)


Matthias Kranebitter

Enciclopedia del passo e della deviazione (2020) (UA)


Frederick Cerha

Mikrogramme WV 206 per ensemble (2017-2018, nuova versione 2019) (2017-2018/2019) (prima)


Joanna Bailie

Sinfonia Souvenir di strada (2010-2014) (EA)


Venerdì 4 dicembre 2020


Interpreti


Forum del suono di Vienna

Sophie Lücke, contrabbasso

Peter Böhm, direzione del suono

Florian Bogner, direzione del suono

Pierre-André Valade, direttore d'orchestra


Programma


"Metallo fuso"


Iannis Xenakis

Thalleïn (1984)


Criterio di Pascale

Plis per ensemble e nastro


***


Frédéric Pattar

Outlyer (2007)


Yann Robin

Triadi (EA)


Martedì 12 gennaio 2021


Interpreti


Forum del suono di Vienna

Klaus Lang, organo

5K HD

Mira Lu Kovacs, voce

Benny Omerzell, Tastiera

Manu Mayr, basso

Martin Eberle, tromba

Andreas Lettner, batteria

Markus Wallner, direzione del suono

Finnegan Downie Caro, direttore d'orchestra


Programma


"Suprasuono"


Klaus Lang

Ventola pitagorica


5K HD

Nuovo lavoro (UA)
Commissionato da Klangforum Wien e Wiener Konzerthaus


Martedì 9 febbraio 2021


Interpreti


Forum del suono di Vienna

Nuovi solisti di Stoccarda, ensemble vocale

Susanne Leitz-Lorey, Soprano

Truike van der Poel, mezzosoprano

Daniel Gloger, Controtenore

Martin Nagy, tenore

Guillermo Anzorena, baritono

Andreas Fischer, basso

Johanna Zimmer, Soprano

Emilio Pomàrico, direttore d'orchestra


Programma


"Incrocio"


Georges Aperghis

Le cours de la vie "Il corso della vita" (EA)


Giovedì 11 marzo 2021


Interpreti


Forum del suono di Vienna

Lorelei Dowling, Contraforte

NYKY Ensemble, Ensemble

Florian Bogner, direzione del suono

Peter Böhm, direzione del suono

Patrick Hahn, direttore d'orchestra


Programma


"Movimenti auratici"


Alessandro Baticci, Rafał Zalech

Aura MIDI (UA)


Alexander Schubert

Punti uno (2012)


***


Iannis Xenakis

Khal Perr (1983)


Alberto Posadas

Nuovo lavoro (UA)


Hannah Eimermacher

Aura 1 (UA)


***


Klangforum Wien incontra il NYKY Ensemble, Sibelius Academy Helskinki

Orizzonti auratici


Martedì 27 aprile 2021


Interpreti


Forum del suono di Vienna

Bernhard Zachhuber, clarinetto

Tito Engel, direttore d'orchestra


Programma


"Abbandonato - Devastato"


Christian Winther Christensen

Nuovo impianto (EA)


Battere Furrer

Concerto per clarinetto e ensemble (EA)


Mirela Ivičević

Nuovo impianto (EA)


Aureliano Cattaneo

Deserti per ensemble (EA)


Martedì 18 maggio 2021


Interpreti


Forum del suono di Vienna

Krassimir Sterev, fisarmonica

Donatienne Michel-Dansac, Soprano

Bas Wiegers, Conduttore


Programma


"Io solo"


Georges Aperghis

Sob asimmetrico (UA)


Franck Bedrossian

Epigramma III


Javier Quislant García

Entra la aurora en el jardín (EA)

***


Franck Bedrossian

Le lieu et la formule


Rebecca Saunders

Paesi Bassi (EA)

 


Dopo il concerto

Fermate. Un momento di pausa. Personaggi della filosofia, dell'architettura, della religione, della letteratura, della scienza e dell'arte si interrogano su ciò che hanno appena ascoltato in un dialogo con compositori, musicisti e pubblico sullo sfondo della propria disciplina.

Wiener Konzerthaus

Il Wiener Konzerthaus è uno dei più grandi e artisticamente più progressiste istituzioni nella vita musicale internazionale . Durante il corso di una stagione , che si estende da settembre a giugno , circa 750 eventi di ampia portata si svolgono e più di 600.000 visitatori possono ascoltare circa 2.500 diverse composizioni . Con questa selezione completa e variegata , la Wiener Konzerthaus - insieme con la Vienna State Opera House e il Musikverein - è centrale per la reputazione di Vienna come una delle principali capitali musicali del mondo.

Dai suoi primi giorni , la Wiener Konzerthaus ha ricoperto le più alte finalità culturali e missione artistica : « Per agire come un luogo per la coltivazione di buona musica , come punto di incontro per la ricerca artistica , come una casa per la musica e un centro culturale di Vienna » . E 'in questo spirito che la Konzerthaus è stata inaugurata il 19 ottobre 1913 con un concerto di festa cui hanno partecipato l'imperatore Francesco Giuseppe I. Per l'occasione , Richard Strauss scrisse la « Festliches Präludium op . 61 » , che è stata seguita dalla Nona Sinfonia di Beethoven . Questa combinazione programma , comprendente un lavoro contemporaneo e un capolavoro del passato , servì da modello per la direzione futura del Wiener Konzerthaus : anche oggi , una consapevolezza della tradizione e le gioie di innovazione costituiscono i principali pilastri dell'identità artistica del Konzerthaus.

 

L'accesso al Wiener Konzerthaus

Trasporto pubblico: 
A pochi passi dalla Stazione U4 Stadtpark: 10 minuti a piedi dalla stazione di Karlsplatz U4/U1, o prendere l'autobus 4A. 

Dal tram e autobus si ferma a Schwarzenbergplatz, cui si accede da D, 2 e 71 tram e autobus 3A e 4A. La fermata dell'autobus 4a è a Hotel Am Konzerthaus. 

Taxi: 
Le più vicine fermate dei taxi sono presso l'Hotel Intercontinental nel Johannesgasse e presso l'Hotel Am Konzerthaus sulla Heumarkt.

 

Grande sala

Nel cuore dell'edificio (che si compone di oltre 600 camere) si trova L'ammiraglia del Konzerthaus, il Grosser Saal (Sala Grande). Progettato con un senso di spazio e di equilibrio classico, il suo stadio ha fornito l'impostazione per molti concerti memorabili nel corso degli anni. In questa stanza, gli artisti, il pubblico e l'atmosfera si fondono in una triade armoniosa. 


Sede di orchestre di fama mondiale, solisti virtuosi, direttori d'orchestra famosi e leggendari musicisti jazz, la Sala Grande può accogliere un pubblico di 1.800 e offre il luogo ideale per una vasta gamma di attività musicale. La Sala Grande è emerso dalla ristrutturazione importante con rinnovato splendore e, nonostante i miglioramenti di installazione tecnica e comfort pubblico ha continuato a conservare la sua originale eleganza. La sua atmosfera unica si presta idealmente alla vasta gamma di attività artistiche offerte dal Konzerthaus di Vienna.

 

 

Sala Mozart

Aprire e rilassante, accogliente e intimo, con il suo fascino incomparabile, la Sala Mozart costituisce un gioiello della vita musicale internazionale. La cornice perfetta per tutti i tipi di musica da camera, dal liuto e considerando Lieder per quartetti d'archi e orchestre da camera, può ospitare un pubblico di circa 700 - una dimensione ideale in cui sperimentare l'intimità di concerti di musica da camera e recital. 

La Sala Mozart gode di fama mondiale per la sua acustica unica. Questa distinzione rende un favorito top con ensemble e solisti importanti - così come un luogo popolare per le registrazioni. Questo è stato preso in considerazione durante la grande ristrutturazione dell'edificio: come con tutte le altre stanze della Konzerthaus, la Sala Mozart è direttamente collegato a uno studio di registrazione e una sala di controllo tecnico.

 

 

Schubert Hall

Con il suo carattere festoso, Schubert-Saal presenta il modello perfetto di un salone di musica, l'uso restaurato delle finestre follwing la ristrutturazione aver restituito la stanza per la sua elegante, aspetto arioso.

Dotato di circa 320 posti a sedere, si presta a una vasta gamma di concerti di musica da camera, nonché per ricevimenti, cene e conferenze. E 'sede del popolare serie di concerti all'ora di pranzo, nonché ad eventi che consentano promettenti giovani musicisti di sperimentare una fase di concerto professionale. Molti una carriera musicale è stato lanciato nel Schubert Sala del Konzerthaus di Vienna.

Posti a sedere: 320
Auditorium: 240 m²
Podio: 50 m²

Eventi correlati